02/08/2016 | by Redazione
Nomina in conflitto d’ interesse

ROMA – I senatori dell’ Idv, Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani hanno presentato un’ interrogazione urgente ai ministri dell’ ambiente e della salute, per sapere se «non considerino in evidente conflitto di interessi la nomina di Paola Muraro ad assessore all’ ambiente del Comune di Roma, sia per il ruolo di consulente (12 […]

ROMA – I senatori dell’ Idv, Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani hanno presentato un’ interrogazione urgente ai ministri dell’ ambiente e della salute, per sapere se «non considerino in evidente conflitto di interessi la nomina di Paola Muraro ad assessore all’ ambiente del Comune di Roma, sia per il ruolo di consulente (12 anni) dell’ Ama spa sia per quello ricoperto dal 2010 al 2012 presso la società Bioman spa di Maniago (Pordenone). E se non considerino opportuno attivarsi per garantire ai cittadini romani la più ampia trasparenza nelle gestione e pianificazione della rete integrata degli impianti di smaltimento».
«L’ assessore – aggiungono i senatori Idv – dichiara di essere in possesso di un dossier contenente informazioni utili alla Procura di Roma, impegnata in diversi procedimenti relativi all’ inchiesta Mafia capitale. Dichiarazione – dicono – quanto mai inopportuna dal momento che, qualora Paola Muraro fosse a conoscenza di fatti penalmente rilevanti, ci si attenderebbe una presentazione celere e spontanea di tale documentazione». Da parte sua, la pordenonese Bioman sottolinea che la «consulenza (dell’ attuale assessore n.d.r.) è stata limitatissima e rivolta allo sviluppo delle procedure sulla qualità della gestione, di cui Muraro è esperta» spiega in una nota Fabio Piovesan, l’ amministratore delegato. Il manager aggiunge: «Non c’ è nessun legame tra l’ attività svolta dalla dottoressa Muraro e la gara – sottolinea l’ ad – Bioman attualmente tratta i rifiuti di Roma, fino a fine anno, esclusivamente quelli derivanti da raccolta differenziata. Per trovare impianti equivalenti in tecnologia e innovazione a quello di Bioman, ci si deve rivolgere in Germania dove peraltro si presume, stando la situazione deficitaria di impianti in Italia, verranno conferiti rifiuti della raccolta differenziata del nostro paese.
L’ Ama non è la principale cliente di Bioman che si rivolge prevalentemente al Nordest. Bioman – conclude la nota – tratta i rifiuti delle principali aziende municipalizzate d’ Italia, sempre attraverso gare».

Comments are closed


Indirizzo Nazionale:
Via di Santa Maria in Via, 12 00187 - Roma

Telefono Nazionale
06-69923306

Email: info@italiadeivalori.it
Le nostre immagini
Ultimi tweet
'footernav', 'container' => '')); ?>
Italia dei Valori - Lazio | Tutti i diritti riservati ©